KYMCO mostra Noodoe Navigation

Mazzano, 03-04-2018
Dopo aver lanciato lo scorso anno Noodoe, il rivoluzionario sistema di connettività scooter-smartphone, al Tokyo Motor Show Kymco presenta Noodoe Navigation ovvero lo stato dell'arte della navigazione dedicata alle due ruote. Ancora una volta Kymco anticipa il futuro e spiazza la concorrenza mettendo a frutto tutte le più attuali tecnologie digitali e applicandole alla mobilità su due ruote. 
Il pilota è al centro della filosofia di Noodoe, studiato per aiutare chi guida lo scooter a districarsi tra traffico, chiamate, messaggi. Senza soste, senza perdite di tempo. Noodoe era già un vero e proprio assistente personale, mostrando chiamate e messaggi direttamente sul cockpit digitale dello scooter, ma Noodoe Navigation va oltre guidando il pilota a destinazione rapidamente, senza distrazioni e nel tempo minore possibile. Ogni smartphone è ormai un dispositivo capace di cose straordinarie, perché quindi relegarlo in una tasca quando si guida?

Con Noodoe Navigation, la connessione smartphone-scooter diventa sempre più stretta ed efficace. L'unico compito di chi guida è inserire la destinazione comodamente da casa, ancora prima di partire. Una volta connesso il cellulare con Noodoe, le indicazioni saranno automaticamente trasmesse al cruscotto dello scooter che ci guiderà come un vero navigatore. Ma c'è di più: per evitare qualsiasi distrazione, l'interfaccia del sistema di navigazione di Noodoe Navigation è stata progettata in modo da offrire indicazioni ''smart''. Al semaforo, quando si ha tempo di guardare con attenzione la mappa, il sistema offre una visione d'insieme del tragitto ancora da percorrere. In movimento, invece, le indicazioni sono rapide, razionali. Noodoe non si limita a indicare tra quanti metri occorrerà svoltare, ma fornisce in pratica un conto alla rovescia degli incroci da affrontare. Basta un colpo d'occhio per capire che dovremo svoltare alla terza traversa. In questo modo si evita di controllare troppo spesso il navigatore, restando più concentrati alla guida. Il pilota può anche navigare attraverso le indicazioni (mappa, tempo e km mancanti alla destinazione eccetera) semplicemente azionando un pulsante sul blocchetto destro, senza nemmeno staccare le mani dal manubrio. Noodoe sfrutta il modulo GPS e le mappe (sempre aggiornate) dello Smartphone, ma non il traffico dati. Sarà, infatti, sufficiente scaricarsi a casa le mappe della zona interessata al tragitto per navigare tranquillamente offline. Un modo semplice per poter navigare anche in mancanza di copertura di rete. Noodoe Navigation è in grado di gestire fino a cinque destinazioni consecutive in un colpo solo consentendo quindi di impostare l'intero itinerario della giornata ancor prima di uscire di casa. 
Ovviamente il sistema di navigazione del futuro è già pronto anche per la mobilità del futuro. Noodoe è, infatti, già pronto per Ionex il nuovo ecosistema di mobilità elettrica lanciato da Kymco. Sarà, infatti, sempre aggiornato con le postazioni delle stazioni di ricarica, guidandovi direttamente a quella più vicina, nel caso in cui la vostra batteria sia agli sgoccioli. 
Ancora una volta, la tecnologia Kymco mette quindi l'uomo al centro della scena. Spostarsi in sicurezza e sempre più connessi non è un sogno. Con Noodoe Navigation è realtà.
Noodoe Navigation sarà presto disponibile sugli scooter Kymco, i clienti che avessero già acquistato uno scooter con Noodoe, potranno effettuare un aggiornamento.


News